news

Accesa a Norcia la Fiaccola benedettina. “Norcia, Subiaco, Cassino, città sorelle”

Redazione

Published

on

Oggi, 22 febbraio 2020, l’accensione della Fiaccola benedettina “Pro Pace et Europa Una” a Norcia, dinanzi a ciò che faticosamente si cerca di restaurare dopo il terribile sisma che ha colpito anche la Basilica di San Benedetto.

All’accensione, oltre al sindaco di Norcia, Nicola Aleamnno, hanno partecipato anche i primi cittadini di Subiaco, Francesco Pelliccia e di Cassino, Enzo Salera. Presente l’abate di Montecassino, don Donato Ogliari, insieme a dom Luigi Maria Di Bussolo, presidente della Fondazione San Benedetto.

Una cerimonia molto sentita, dal significato profondo, che ogni anno aspira ad aumentare la propria capacità di condivisione e diffusione del messaggio di unità e pace.

Oltre alla rappresentanza civile e religiosa, oltre 160 cittadini di Subiaco hanno partecipato alla manifestazione, tra cui il Corteo Storico Comunitas Sublacensis, il Centro Anziani e il Patrocinio San Benedetto.

A portare la Fiaccola, scortato dai gruppi marciatori di Subiaco, Norcia e Cassino, la medaglia d’oro al valor militare, il Ten. Colonnello Gianfranco Paglia.

“Un segnale di speranza per Norcia, un segnale di speranza per l’Europa, un segnale di speranza per le nostre Comunità. Norcia, Subiaco, Cassino, città sorelle, rafforzano e continuano la loro missione di testimonianza.” Le parole del Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia.

Redazione
Author: Redazione

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Advertisement
Advertisement

Archivio Storico

Advertisement

Notizie sponsorizzate