Connect with us

Archivio Storico

TEMPO PERDUTO

Published

on

TEMPO PERDUTO

Via, lettore, fai buon prò
De’ consigli che ti do.
Il Cronista è un tal giornale
Che non fa nè bene né male,
Ma per vivere molto e bene,
Piglia il mondo come viene.
E però mal si consiglia
Chi da lui torce le ciglia
Perchè questo giornaluccio
Fa ragliare più d’ un ciuccio,
Ed il raglio in oggi è segno
Di gran merito e d’ingegno
Che se qualche volta avviene
Che il giornal non si contiene,
Grave cura non ti punga

E sarà la tua vita lunga
C’è un articolo di fondo
Che stordisce mezzo mondo,
Senza darsi alcun pensiero
Di Chiamare bianco e il nero;
Perchè in testa a chi lo scrive
Questa idea germoglia e vive,
Chè se il mondo crollerà
Il Cronista si rifarà.
Segue poi la settimana
Di politica profana,
Ma pur trova della gente
Che la legge assiduamente
Tu però non ti sdegnare
Se ti vedi Minchionare
Scaccia via Melanconia
Quel c’ha da essere convien fia.
Per le Cartolin Postali
Certi tipi d’ animali
Scrivan poi corrispondenze:

Che son vere inconcludenze
Non aver perciò dolore,
Chi si affligge presto muore,
Cianciafruscole, Varietà
E altrettali asinità
Come a dire le Sciarade
E’ robaccia che persuade
Ad avere il mal concetto
Il Lodato giornaletto
Non per tanto, se dannato
Sei ad assere abbonato
Mestamente io ti consiglio
A non dar nello sbadiglio
E sorbilo in santa pace
o ti piace, o non ti piace.

Elixir
Il Cronista n. 48 – 22 dicembre 1878

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Cerca Strutture turistiche

Archivio Storico

Trending

Copyright © 2018 Il Cronista | Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Cassino, autorizzazione n. 5 del 30 novembre 2004 |Tutti i diritti sono riservati