Connect with us

news

Addio a Marian Tomaszewski, l’ufficiale polacco che ha combattuto a Montecassino e Piedimonte San Germano

Redazione

Published

on

Il colonnello polacco Marian Tomaszewski del 6 ° Reggimento corazzato Bambini di Leopoli, che ha conquistato Montecassino, Piedimonte, Ancona e Bologna, è morto in Gran Bretagna all’età di 98 anni.

Nato nel 1922 a Przemyśl, Marian Tomaszewski nel novembre del 1939 fu arrestato dall’NKVD, quindi inviato in Kazakistan. Dopo l’amnistia, nell’agosto 1941 si arruolò nell’esercito di Anders.

Il colonnello Marian Tomaszewski, che ha combattuto anche ad Ancona e Bologna, dichiarò nel corso di un’intervista che la battaglia più difficile per il suo reggimento fu a Piedimonte San Germano. La cattura della città italiana, le cui fortificazioni tedesche assomigliavano alla “piccola Stalingrado”, avvenne il 25 maggio 1944, dopo la conquista Montecassino del 18 maggio.

Durante la seconda guerra mondiale, fu insignito della Croce del Valore, della Croce d’oro al merito, della Croce d’argento al merito e della Croce del Montecassino.

News

Advertisement
Advertisement

Archivio Storico

Advertisement

Trending