Connect with us

news

Formia, i laureandi potranno discutere la tesi in Municipio. É possibile prenotare la Sala Sicurezza

Redazione

Published

on

I laureandi di Formia potranno prenotare la Sala Sicurezza per discutere la propria tesi

Venerdì 12 giugno è stata firmata la delibera che permette agli studenti universitari di Formia di utilizzare la Sala Sicurezza per discutere la propria tesi per via telematica.

Tutti i laureandi di questa sessione potranno scrivere al sindaco e richiedere l’utilizzo della sala, che verrà concessa previa disponibilità.

Verranno messi a disposizione un pc con collegamento ad internet e un proiettore con schermo, così da consentire anche ai familiari presenti in sala di poter vivere il momento della discussione.

“Siamo entrati nella cosiddetta Fase3 – evidenzia l’Assessore alle politiche giovanili Alessandra Lardo – molti Atenei non permettono ancora la discussione in sede e come Amministrazione abbiamo ritenuto opportuno permettere agli studenti di dare la giusta solennità alla conclusione di un percorso di studi che precederà il loro passaggio nel mondo del lavoro. Da docente universitaria ho avuto modo di partecipare in questo periodo di Emergenza Covid a sedute di laurea in cui i ragazzi discutevano la tesi dalla propria camera e ho ritenuto necessario, ora che è possibile spostarsi, concedere loro uno spazio adeguato”

“La Casa Comunale in quanto tale – aggiunge il Sindaco Villa – deve essere aperta ai cittadini, lo è stata nelle fasi emergenziali, basta pensare alla Falcone Borsellino utilizzata per stoccare gli alimenti e per preparare e consegnare la “Spesa Sospesa” e lo sarà in questa fase, all’interno di una sala istituzionale come la Sicurezza, per attribuire ufficialità e importanza ad un evento così rilevante come è la discussione della tesi di laurea dei nostri giovani concittadini”

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Advertisement
Advertisement

Archivio Storico

Advertisement

Trending