Eventi

Fiuggi, numerose autorità ed un pubblico da grandi occasioni hanno reso omaggio all’Ispettore Giorgio Maggi

Redazione

Published

on

Numerose autorità ed un pubblico da grandi occasioni hanno reso omaggio all’Ispettore di Ps Giorgio Maggi in occasione del Memorial a lui dedicato dall’Associazione fiuggina Art and Passion nell’ambito del convegno “Sicurezza, Giustizia e Legalità 2.0” tenutosi alla Sala Mescita della Fonte Bonifacio VIII.

Al saluto del Questore della Provincia di Frosinone Leonardo Biagioli e del Dirigente del Compartimento Lazio della Polizia stradale Mario Nigro, sono seguiti gli interventi dei relatori introdotti da Pino Pelloni che ha raccolto le testimonianze di Anna Caterina Alimenti, Elisabetta Fernandez e Camilla Padovani responsabile del Sindacato Autonomo di Polizia della Provincia di Frosinone.

Ha chiuso il lavori l’onorevole Gianni Tonelli, della I Commissione Affari Costituzionali della Presidenza del Consiglio e Interni, che ha elogiato l’iniziativa dell’Art and Passion e sottolineato come la sensibilizzazione dell’opinione pubblica consenta una maggiore sicurezza e una maggiore integrazione fra le persone ripercuotendosi positivamente sulla qualità di vita dei cittadini e dei territori nei quali vivono.

Al termine dell’incontro l’Associazione Art and Passion ha donato alla Segreteria provinciale del Sap 2 Personal Computer, 2 tablet e 8 body-cam da utilizzare per la sicurezza e il controllo de territorio e da destinare al Commissariato della PS di Fiuggi e alla Polizia stradale di Frosinone. L’Associazione Art and Passion, la MediaEventi e la Fondazione Levi Pelloni insieme al Sap hanno voluto con questa iniziativa contribuire all’evoluzione della cultura e stimolare la crescita del Paese finalizzata alla solidarietà sociale e alla promozione culturale, all’informazione e alla divulgazione della formazione alla legalità.

Presenti alla kermesse delle Terme, insieme ai congiunti dell’Ispettore Gorgio Maggi, i comandanti della Guardia di Finanza di Fiuggi e della Stazione dei Carabinieri unitamente a una nutrita presenza di agenti del locale Commissariato. L’unica nota negativa della importante manifestazione è stata l’assenza in toto della Municipalità fiuggina con il sindaco in ferie e gli assessori competenti super impegnati tra jazz e arte drammatica a vivacizzare una spenta stagione turistica. Forse la presenza del Comandante dei Vigili Urbani, visto la tematica della kermesse riguardante anche la sicurezza del territorio, sarebbe stata necessaria ed anche gradita.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Advertisement

Notizie sponsorizzate

Advertisement

Archivio Storico

Advertisement