Eventi

Frosinone, “Avanti con i Narrastorie”. Riprendono le letture dei bambini in Biblioteca

Redazione

Published

on

In Biblioteca riprendono le letture per i bambini. Una iniziativa per la promozione della lettura.

I narrastorie ricominciano il 25 ed il 26 di ottobre. “Ricominciamo alla fine di questo mese di ottobre ci dichiara Angelo D’Agostini, Direttore della Biblioteca comunale Turriziani di Frosinone

“Avere avuto in Biblioteca la partecipazione di tanti bambini con i loro genitori i venerdì e i sabato pomeriggio insieme ai lettori e ai volontari del Circolo di lettura e della Associazione i Biblionauti, possiamo considerarlo un risultato positivo. Siamo soddisfatti perché questa iniziativa era sentita ed è stata soprattutto condivisa anche da molti genitori. Dalle risposte ad un questionario anonimo che abbiamo somministrato ai frequentatori della Biblioteca comunale, è emerso che c’è ancora tanto interesse ed anzi ci hanno spronato a continuare”.

Il progetto “i narrastorie”, è nato su impulso del Circolo dei Lettori della Biblioteca comunale e della Associazione culturale i Biblionauti proprio per promuovere la lettura fin dai primi anni del bambino e per gli adolescenti.
“Un laboratorio rivolto anche a nonni, mamme e papà, desiderosi di apprendere le modalità per far immergere in particolare i più piccoli nel mondo della lettura” commenta Paola Gangeri, Presidente della Associazione Culturale i Biblionauti. “La lettura ad alta voce, poi, è una pratica poco diffusa e sottovalutata, ma avvicina ai libri non solo i bambini ma anche l’ampia schiera dei ragazzi e degli adulti che con i libri e la lettura hanno poca familiarità”. Trasferire agli adulti e ai bambini il piacere per la lettura è una degli scopi sociali della Associazione Culturale i Biblionauti e anche, istituzionalmente, uno degli scopi della Biblioteca Comunale di Frosinone.

“Ci diamo un gran da fare” conclude la Presidente Gangeri “per coinvolgere nella lettura anche i genitori dei bambini che partecipano ed anzi colgo qui l’occasione per ringraziare quelli che già hanno voluto dedicare il loro tempo insieme a noi alla lettura di fiabe e di storie”.

 

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Advertisement

Notizie sponsorizzate

Advertisement

Archivio Storico

Advertisement