news

La Menorah di Anticoli alla Comunità Ebraica di Roma

Redazione

Published

on

Una donazione a favore della Deputazione Ebraica di Assistenza e Servizio Sociale

Lunedì 7 ottobre, (ore 17,00 presso la Sala Margana di Roma, Piazza Margana, 41) in occasione della presentazione delle attività culturali e sociali dell’anno 2019-2020 della Fondazione Giuseppe Levi Pelloni, verrà donata alla Comunità Ebraica di Roma una copia della quattrocentesca Menorah di Anticoli, l’odierna Fiuggi.

A ricevere una copia della Menorah dalle mani di Pino Pelloni, Segretario Generale della Fondazione, sarà Ruth Dureghello, Presidente della Comunità ebraica della Capitale.

Per l’occasione il Direttivo della Fondazione Levi Pelloni, su proposta della vice presidente Luciana Ascarelli e dei consiglieri Paola Sonnino, Margherita Ascarelli e Rosella Scazzoccchio, ha all’unanimità approvato una donazione a favore della Deputazione Ebraica di Assistenza e Servizi Sociali presieduta da Piero Bonfiglioli.

La Deputazione Ebraica di Assistenza e Servizio Sociale di Roma è un’antica istituzione riconosciuta con Regio Decreto del 1885, con compiti di assistenza e beneficenza, che restano la primaria attività dell’Ente ancora oggi. Nata dalla fusione di numerose confraternite, piccole organizzazioni con risorse molto limitate che, negli oltre 300 anni di reclusione degli Ebrei nel ghetto, avevano svolto un’indispensabile attività di sostegno morale e materiale a favore delle persone bisognose.

Oggi la Deputazione Ebraica è l’Ente di assistenza e beneficenza della Comunità Ebraica di Roma ed è impegnata quotidianamente nell’erogazione di servizi di consulenza familiare, analisi e trattamento delle problematiche sociali, consulenza psicologica ad adulti e adolescenti, supporto socio-psicologico ed assistenza domiciliare ad anziani soli, supporto psico-pedagogico a bambini in difficoltà e molto altro. Soprattutto, non tradendo mai la propria aspirazione originaria, la Deputazione è accanto alle famiglie che vivono in condizioni di difficoltà e di indigenza: per ciascuna di loro è previsto un piano di presa in carico totale, che da una parte assicura alle famiglie i bisogni primari del quotidiano e dall’altra predispone tutte le azioni necessarie per uscire dalla condizione di difficoltà.

Il pomeriggio alla Margana sarà allietato dalla conferenza spettacolo di e con Salvatore di Fede sul tema “Le donne nel mito”.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Advertisement

Notizie sponsorizzate

Advertisement

Archivio Storico

Advertisement